imagealt

Ubicazione e Attrezzature

Fin dalla sua fondazione, l'Istituto ha allargato la sua influenza sul territorio di due province, Latina e Frosinone. Ciò ha comportato, da sempre, la risoluzione di numerose problematiche legate proprio all'articolazione della popolazione scolastica ed alla presenza di molteplici plessi, Aziende agrarie, ecc. Tale situazione, certamente non usuale, è stata sempre brillantemente affrontata ed il livello dei servizi offerti è stato sempre molto atto anche grazie alla disponibilità di strutture ed attrezzature tecniche e didattiche.

 

L'Istituto conta, per il corrente anno scolastico, all'incirca, 800 alunni suddivisi tra le due sezioni (Agro_Ambientale e Chimico_biologico).

La sede è ubicata a Borgo Piave, all'interno del territorio agricolo, nell'immediata periferia di Latina. Occupa un'area estesa circa 44 ettari costituiti, in parte, dalle strutture scolastiche e per la porzione maggiore (circa 35 ettari) da una composita Azienda Agraria, vero laboratorio vivente, nella quale gli alunni applicano, in concreto, le nozioni teoriche apprese in aula.

Le strutture scolastiche, oltre alle tradizionali aule, sono caratterizzate per la presenza di numerosi laboratori di chimica e microbiologia; uno di questi è particolarmente destinato alle analisi agrarie (terreni, fertilizzanti, prodotti delle industrie, ecc.).

Esistono, poi, diversi reparti direttamente connessi con l'Azienda nei quali le attrezzature disponibili consentono agli studenti di allargare l'orizzonte delle conoscenze e delle esperienze.

Accanto a metodologie tradizionali, la scuola ha adottato e sperimentato tecnologie innovatrici che hanno affiancato quelle più consolidate.

Sistemi di allevamento, tecniche colturali, impianti e attrezzature che hanno dato ai discenti l'opportunità di confronti e verifiche.

In questo ambito si deve ricordare l'utilizzo di metodiche biodinamiche e di agricoltura biologica e di coltivazioni idroponiche.

In ultimo, in collaborazione con l'Università del Texas (progetto LAWINIO) ed un'industria del territorio, è stato posto in opera, in via sperimentale, il prototipo di una serra ideata per utilizzi in assenza di atmosfera e le cui prospettive d'uso sono legate allo sviluppo delle esplorazioni spaziali.

 

Fanno parte dell'ordinamento logistico della scuola:

♦ Il settore zootecnico, nel quale è attivo un allevamento di bovini da latte selezionati che, per media di produzione per lattazione, è fra i primi dieci della provincia di Latina;

♦ Il settore floricoltura costituito, sostanzialmente, da una serra per la riproduzione e l'allevamento delle piante ornamentali e da un piccolo vivaio per la produzione di piante per esterni;

♦ Il settore orticoltura dove, in collaborazione con una Società produttrice di prodotti agrosanitari, vengono sperimentati e testati alcuni principi attivi;

♦ Il settore frutticoltura, rappresentato da un frutteto composito, nel quale sono presenti le principali specie frutticole (vite, actinidia, pomacee, drupacee, ecc.);

♦ Il settore casearia, nel quale è funzionante un vero e proprio caseificio aziendale che lavora e trasforma il latte prodotto in azienda;

♦ Il settore enologia, dove si produce il vino ottenuto dalle uve coltivate nel vigneto della Scuola;

♦ Il settore meccanica agraria, che si occupa della manutenzione di tutte le macchine e le attrezzature agricole di cui ci si serve per le principali operazioni colturali.

 

Alla parte più spiccatamente didattica e scolastica, si affianca quella del soggiorno, costituita sostanzialmente dal Convitto e dalle strutture accessorie. L'istituto, infatti, è dotato di una struttura in grado di ospitare 60 studenti che intendono soggiornare a tempo pieno all'interno della Scuola ed offre loro ampie e diversificate attrezzature sia per la vita scolastica che per quella di soggiorno.

Una mensa capace di 300 posti completa la parte convittuale.

Dal 1990, infine, l'Istituto è stato scelto dal Ministero della Pubblica Istruzione, come Centro per la Formazione del Personale della Scuola. Le attrezzature che possiede, pertanto, sono messe a disposizione dei corsisti che possono usufruire oltre che delle strutture di soggiorno anche di alcune aule speciali, di un auditorium, di un centro stampa, e di supporti informatici.

La Scuola, infatti, è Polo Informatico per le Scuole della Provincia relativamente al progetto DEURE.

 

 

Ultima modifica il 07-06-2017